AGER PUGLIA Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti

COMUNICATI - PRESENTAZIONE DEL 23° RAPPORTO NAZIONALE COMIECO...

PRESENTAZIONE DEL 23° RAPPORTO NAZIONALE COMIECO A PALERMO: PUGLIA ANCORA PROTAGONISTA

Puglia protagonista alla presentazione del 23° Rapporto Nazionale COMIECO, Consorzio per il recupero e il riciclo degli imballaggi in carta e cartone, tenutosi quest'oggi a Palermo. Gianfranco Grandaliano, direttore dell'Ager Puglia, è stato tra i principali relatori dell'evento, che ha visto ancora una volta la nostra regione tra le realtà più virtuose del Mezzogiorno e modello da seguire nella raccolta di carta e cartone, confermando, anzi incrementando il trend già in netta crescita degli ultimi anni.  "Storicamente - ha dichiarato Grandaliano - la Puglia è tra le regioni che hanno sempre mostrato una naturale predisposizione alla raccolta della carta e del cartone. Bari, poi, si conferma una best practice assoluta, principale realtà virtuosa del Sud Italia e in grado di contendere a Milano la leadership nazionale nella speciale classifica della raccolta di carta e cartone. I cittadini, grazie all'attività sinergica fra Ager, Regione Puglia e Comuni, stanno infatti sviluppando una sempre maggiore sensibilità nei confronti della raccolta differenziata, sostenuta dai sistemi di raccolta spinta porta a porta, ormai un'abitudine e non più un'eccezione nel nostro territorio, anche grazie alla nuova governance voluta dalla Regione Puglia. Inoltre, gli accordi con i consorzi nazionali, a cominciare da quello con Comieco siglato lo scorso marzo, sono fondamentali al fine di rendere non solo quantitativamente, ma anche qualitativamente ottimali gli obiettivi ambiziosi che ci stiamo prefiggendo di raggiungere, attraverso una più efficace gestione dei flussi e iniziative mirate a sensibilizzare la cittadinanza, in particolare le nuove generazioni".  Numeri alla mano, la Puglia ha registrato un aumento, tra il 2016 e il 2017 di quasi 10mila tonnellate raccolte (41,8 kg per abitante, 7 punti percentuali oltre la media italiana), pari a un +5,7%, in linea con la tendenza del Sud e ben al di sopra della media nazionale. "I risultati ottenuti e la costante crescita ormai consolidata comportano non solo conseguenze positive in termini di impatto ambientale, ma anche dal punto di vista economico - ha proseguito il direttore dell'AGER -. Solo per il primo trimestre 2018, infatti, la raccolta differenziata di carta e cartone ha prodotto oltre 2 milioni di corrispettivi che Comieco versa ai Comuni pugliesi per la raccolta effettuata sul territorio. Cifre che sono destinate a crescere grazie anche al recente accordo stipulato con Regione Puglia e AGER: tra gli obiettivi dichiarati c'è quello di intercettare oltre 100 mila tonnellate di carta e cartone che ancora finiscono nell'indifferenziato e che porteranno ulteriori vantaggi economici di 20 milioni di euro all'anno tra maggiori corrispettivi e minori costi di smaltimento, a tutto vantaggio delle comunità del territorio regionale".  "Il piano impiantistico regionale - ha concluso Grandaliano - a gestione pubblica e tecnologicamente all'avanguardia permetterà di rendere pienamente sostenibile e ulteriormente vantaggioso lo sviluppo della raccolta differenziata in Puglia. Siamo vicini al raggiungimento dell'obiettivo 50%, impensabile rispetto a qualche anno fa, ma siamo coscienti che non basta: vogliamo lavorare quotidianamente per attestarci finalmente, nel medio periodo, su standard europei".

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.